La Concattedrale della Beata Maria Assunta in Cielo

Capolavoro dell’architettura romanica pugliese, si impone per l’armonia della facciata in cui si contrappongono una robusta e compatta parte inferiore, caratterizzata da archi ciechi nei quali sono incastonati oculi e losanghe, ed una sezione superiore dominata dallo splendido rosone a undici raggi del XII secolo lavorato a traforo.

L’intera costruzione è popolata da un universo di figure zoomorfe, antropomorfe e floreali che nascondono simbologie religiose e laiche. Molti elementi che compongono la Basilica potrebbero provenire dai ruderi dell’antica Aecae. (visita la galleria)

By | 2018-02-22T10:09:36+00:00 luglio 4th, 2017|Monumenti|0 Comments

Leave A Comment